alllegale@legalmail.com
800642357

I PROSSIMI CONGIUNTI

I PROSSIMI CONGIUNTI

Tale categoria, così detta dei “prossimi congiunti”, riguarda coniuge, figli, genitori, fratelli e sorelle, (cosiddetta famiglia nucleare) per i quali appare irrilevante, ai fini del riconoscimento del danno non patrimoniale da incidente stradale mortale, la mancanza di convivenza, la quale potrà comunque determinare una percentuale di riduzione nella quantificazione della stessa.
Tuttavia, anche altri soggetti hanno diritto di richiedere il risarcimento dei danni da sinistro stradale mortale quali nonni, nipoti, zii, cognati e perfino chi vanta un credito “dimostrabile”.
Infine anche il convivente “more uxorio” potrà essere risarcito, qualora provi la stabilità del legame affettivo e la grave alterazione della propria esistenza, ovviamente non riscontrabile nella mancanza di una convivenza.